icona pon  iscrizioni online  logo fei-2

INVITO A TEATRO

UN FIOCCO COLOR PERVINCA

Immaginefiocco

 La commmedia Un fiocco color pervinca è  stata ideata e stesa nello scorso anno scolastico da 30 alunni dell’attuale seconda F, all’interno di un P.O.N. intitolato “Produzione del testo”.

            L’opera in questione è una commedia drammatica e inquietante nella sostanza, ma ironico-giocosa nel tono e nella forma.

            Che cosa è accaduto all’ospedale civile? Fiocchi azzurri, fiocchi rosa e un fiocco… pervinca, un colore che prende il nome dal fiore omonimo, azzurro in alcune varietà della pianta, rosa in altre; indicato, da un’antica credenza, come rimedio per la fertilità.

            Il giallo verrà risolto da alcuni pazienti, ma in fondo non costituisce che un pretesto per mettere in scena i problemi, i guasti, l’inefficienza della sanità e, insieme, la questione della maternità, il desiderio e a volte l’impossibilità di avere un figlio.

Lontani dal chiasso e dal "disorientamento" in atto fra le scuole per la campagna di promozione alla conquista del numero magico, il TEDONE presenta ai genitori, agli alunni ed a tutte le persone interessate al messaggio educativo lo spettacolo allestito per l'anno scolastico in corso. Il testo è stato scritto secondo il format "Costruiamo il nostro teatro" (Progetto Gold del Tedone) dagli alunni di 1F nello scorso anno scolastico.

Nelle mattinate del 21-22-23 offriremo due repliche al giorno per i nostri alunni e per le scuole che vorranno prenotarsi.

Gli spettacoli serali aperti al pubblico sono previsti alle ore 18 del 23 e 24 febbraio.

Per gli alunni e genitori delle terze classi delle scuole secondarie di primo grado viene offerto uno spettacolo serale alle ore 17.00 del 22 febbraio, quale ulteriore OPEN DAY Teatro. Nella stessa serata docenti e personale di segreteria saranno a disposizione per fornire informazioni ed assistenza per le iscrizioni ai nostri indirizzi.

Torna a Ruvo ed al Liceo Tedone la fase provinciale delle olimpiadi di matematica

L’impegno della scuola per la promozione delle eccellenze

antonelli

Nei mesi di febbraio e marzo il Liceo TEDONE ospiterà la fase provinciale degli eventi più importanti a livello internazionale per i giochi matematici. Il successo registrato nell’anno appena trascorso nelle Olimpiadi di Matematica dall’alunno del nostro Liceo Gioacchino Antonelli (medaglia d’oro nazionale conquistata a Cesenatico, medaglia d’argento nelle olimpiadi balcaniche di Antalya – Turchia - verso fine aprile e medaglia di bronzo nella competizione internazionale dello scorso luglio in Argentina) vede la scuola ruvese al centro di gare matematiche tese ad evidenziare competenze logiche e di calcolo dei giovani. Nella sede del TEDONE il 7 febbraio saranno di scena gli alunni delle prime classi delle scuole secondarie di secondo grado dell’area nord barese che affronteranno i test previsti per gareggiare con i ragazzi che sono stati candidati dalle scuole di provenienza. Una competizione entusiasmante che vede gli alunni misurarsi per evidenziare abilità e capacità di intuizione.

Il 21 febbraio si disputerà, con il patrocinio dell’assessorato alla cultura di Ruvo e la sponsorizzazione della Banca di Puglia e Basilicata, nella nostra sede  la gara di selezione dei nove migliori alunni del triennio di tutte le scuole della provincia per contendersi l’accesso alla fase nazionale che si terrà a Cesenatico nel mese di maggio. La scelta della sede è stata operata dal Prof. Vincenzo Marzella responsabile provinciale delle olimpiadi di matematica della provincia nord barese. Tutta la procedura si sviluppa sotto la tutela e sorveglianza del MIUR e l’organizzazione dell’UMI (Unione Matematica Italiana) e della Normale di Pisa. Referente per la nostra scuola è la Prof.ssa De Chirico Maria Grazia. Precederà la gara l’accoglienza dei partecipanti da parte del Sindaco, dell’Assessore alla cultura, del dirigente scolastico del Liceo, del  Prof. Vincenzo Marzella e della Prof.ssa De Chirico.

Analoga organizzazione si metterà in atto il 16 marzo per accogliere i Campionati Internazionali della Matematica, sotto la direzione e responsabilità scientifica dell’Università Bocconi di Milano. La fase provinciale, che si svolgerà nella nostra sede, prevede la partecipazione di alunni provenienti dalle scuole secondarie di primo grado fino agli iscritti al primo anno dell’università. L’organizzazione interna è affidata alla Prof.ssa Raimondi Elsa. La gara avrà il seguito a Milano, dove i concorrenti affronteranno la fase nazionale. I migliori faranno parte della squadra italiana che volerà a Parigi a fine agosto.

Da segnalare, inoltre, la  gara “Matematica senza frontiere” che si terrà presso la nostra sede nel mese di marzo per gli alunni delle seconde e terze classi che, in competizione per classi fra loro, proporranno la risoluzione di problemi matematici di cui uno in lingua straniera. Gli esiti delle prove, valutate dal polo di Campobasso, costituiscono titolo di accesso alla graduatoria nazionale. Nell’anno scolastico 2009/10 una nostra classe è risultata vincitrice a livello nazionale.

Non si può trascurare nemmeno la gara matematica della Kangourou che si svolgerà il 21 marzo, con prosieguo nella fase nazionale a Mirabilandia (maggio 2013), alla quale Gioacchino Antonelli ha partecipato più volte posizionandosi sempre ai primi posti. Non ultima la gara di matematica GioiaMathesis, prevista per il 28 febbraio prossimo, che si tiene a Gioia del Colle ed è curata dalla professoressa De Gennaro Anna Chiara. Nella scorsa edizione (XXII Olimpiade dei giochi logici linguistici matematici) hanno preso parte 44 nostri alunni di cui 16 sono risultati finalisti che si sono classificati nella fascia di merito del 1° 2° e 3°  posto, con diritto all’iscrizione nell’elenco delle eccellenze nazionali.

Infine c’è da citare anche l’Olimpiade del “Problem Solving”, competizione nazionale di informatica per il 1° Biennio della scuola secondaria di 2° grado. Nella selezione del 31/01/2013 su 82 squadre pugliesi i nostri alunni si sono classificati al 3° posto.

 

Ma non è solo la matematica  ad essere motivo di stimolo per le eccellenze. Il Tedone è presente anche alle olimpiadi della fisica, alle gare multimediali di Melfi, alle gare di scienze naturali ed a quelle di chimica ed ancora al Certamen fisico matematico "Fabiano D'Arpa di Maglie.

L’impegno organizzativo affidato al TEDONE (olimpiadi e campionato) vedrà alunni e docenti partecipi ad un evento di sicuro spessore didattico e formativo. Siamo convinti che la sana competizione possa stimolare e motivare i giovani ad affrontare gli impegni futuri con entusiasmo e slancio culturale.

Incontro di studi sul tema del lavoro

Al Liceo Tedone importante appuntamento per

"RELIGIONE E DIRITTO AL LAVORO"

CONVEGNO

 

Liceo Scientifico Statale "Orazio Tedone", via A. Volta 13 - 70037 Ruvo di Puglia (Ba)
Centralino: 080.3601414 - Fax centrale: 080.3601415